+39.075.37.22.643

09.30 - 20.30  orario continuato

studioeventi

 

studioeventi

tour organizer

6666

Notel legali
Condizioni Generali
Privacy

      +39.075.37.22.643
 

Informazioni
Condizioni di utilizzo del sito 
Cookie Policy

image-129

P.I.  02255820546  

N.REA: 209138  

Lic. Reg. UMBRIA D.D.N. 1527

34

@ 2019 Studioeventi - Vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali e grafici​

MAROCCO

Dove anche le ombre hanno luce

Una terra dove uomini e paesaggi mutano di ora in ora, dove è ancora possibile vivere l’esperienza di un viaggio “avventuroso” fatto di emozioni e scoperta, dove è facile ammirare il grande patrimonio storico culturale racchiuso nelle kasbah del sud, un paese moderno con una storia millenaria, fiero delle proprie tradizioni. Degno di nota è l’intricato mosaico di tradizioni artistiche tenute insieme dalla musica (che spazia dallo stile nato nella Spagna musulmana alle tradizioni dei cantastorie berberi) e l'artigianato, ospitato nei mercati all'aperto, dove sono ammucchiati tappeti, oggetti in legno e gioielli. Il Marocco, facilmente raggiungibile dall’Europa, fin dai tempi dei Fenici, ha attirato l'interesse degli stranieri, dai Romani ai Visigoti agli antichi Greci fino alla venuta degli Arabi nel VII ° secolo, che hanno introdotto l'Islam e la dinastia Alaouite. Potenze europee hanno fatto poi il loro tempo, cercando di controllare questa punta settentrionale dell'Africa. Francia e Spagna hanno lottato per imporre il loro dominio, fino a quando il nazionalismo ha trionfato e il Regno del Marocco ha ottenuto l'indipendenza nel 1956. Questo ricco passato, unito ad un presente senza tempo, rende il Marocco una destinazione magica, ricca di sorprese e di fascino per migliaia di visitatori ogni anno.

FOTOLIAMAROCCOMARRAKECH2FOTOLIAMAROCCOKASBAHFOTOLIAMAROCCOSPEZIE.JPG

Tour delle Città Imperiali con estensione sul deserto del Sahara

1. Italia - Casablanca

Partenza dall'aeroporto prescelto per Casablanca. All’arrivo, incontro con l'autista parlante italiano e trasferimento in hotel o riad. Sistemazione nella camera riservata e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento.
2. Cablanca - Rabat

Prima colazione. Mattina dedicata alla visita di Casablanca con guida (E’ il cuore dell’economia del paese, solo ultimamente si è notevolmente espansa con un afflusso di gente che dalla campagna cerca fortuna in città. Casablanca ha tutte le caratteristiche delle metropoli occidentali con un pizzico d’atmosfera d’altri tempi, comune a molte altre città dell’Europa Meridionale). Terminata la visita tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio, proseguimento per Rabat; all’arrivo, visita con guida della città (E’ la capitale del Marocco. Le sue possenti mura chiudono una città per la gran parte moderna. Dal promontorio sull’estuario del fiume Bou Regreg la vecchia Kasbah des Oudaya domina dall’alto, questa bella cittadella venne costruita per dare asilo ai Mussulmani fuggiti dalla Spagna. L’atmosfera che regna in città è calma e rilassata; anche la medina è molto tranquilla e potrete passeggiare a lungo per le sue strette viuzze). Al termine della visita, sistemazione in hotel o riad per cena e pernottamento.

3. Rabat - Meknes - Fes​

Prima colazione e partenza per Meknes. All'arrivo, tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio visita con guida della città (conosciuta come la “Versailles del Marocco”, costruita su un altopiano, si impone per le sue possenti mura, di quasi 49 Km, che la circondano e che racchiudono il cuore pulsante della Medina). Terminata la visita proseguimento per Fes. All'arrivo, sistemazione in hotel o riad per cena e pernottamento.

​4. Fes​

Prima colazione, cena e pernottamento. Intera giornata dedicata alla visita con guida della capitale religiosa e culturale del Marocco (E’ la più autentica delle città imperiali, la città simbolo del Marocco. Tutte le grandi dinastie vi hanno lasciato il segno, ma nonostante questa grande storia cosmopolita Fez ha saputo mantenere una forte identità araba. La medina di Fez el-Bali ( vecchia Fez) è una delle più grandi città medioevali del mondo e nessuno con l’esclusione di Marrakech, Il Cario e Damasco è in grado di reggere il confronto. I suoi vicoli stretti e tortuosi, i suoi bazar straboccanti di ogni mercanzia, le sue moschee finemente lavorate, le sue concerie con le enormi vasche colorate per la tintura delle pelli: tutto questo è un vero assalto dei sensi ! Come tutte le medine anche Fez el-Bali è divisa per zone che ne rappresentano le diverse corporazioni artigianali ed i souq intervallati dalle case, civili abitazioni). Durante il vostro passare, attenzione  al grido “balek” che vuole proprio dire “attenzione” appunto, viene urlato di continuo dai conduttori dei somarelli. Questo animale è infatti l’unico mezzo di trasporto usato nella medina a causa delle sue strette e ripide viuzze). ​

5. Fes​ - Merzouga

Prima colazione e partenza per Merzouga. Durante il viaggio, attraversando il Medio Atlante, si effettuerà una sosta a Midelt. Città montana dove l’orizzonte è interrotto da profili mutevoli che formano uno scenario che emana serenità. Querce, palme da dattero e ulivi sorgono da fondovalle, mentre cedri e conifere cingono le vette, rafforzando il senso di tranquillità di cui l’area è pervasa. Midelt, compatibilmente ai tempi di viaggio, potrebbe essere anche la sosta per il pranzo. Si proseguirà poi in direzione di Erfoud lungo la Valle del Ziz, dove si trovano villaggi fortificati la cui architettura preannuncia le oasi pre-sahariane. Nel tardo pomeriggio arrivo a Merzouga, un villaggio immerso nella sabbia, un luogo che si caratterizza per ospitare le dune più alte del Marocco e l’alba più bella del mondo. Sistemazione in bivacco vip, in tenda con bagno privato, doccia e angolo/salottino.  Aperitivo di benvenuto, cena e pernottamento.

6. Merzouga - Tinghir​

Sveglia all’alba e partenza per una passeggiata in dromedario per ammirare il sorgere del sole, quindi rientro nel bivacco per la prima colazione. Il viaggio proseguirà poi in direzione delle Gole del Todra, un canyon situato nella zona orientale della catena montuosa dell'Alto Atlante, uno dei luoghi di maggior interesse in Marocco. All’arrivo si avvertirà subito il forte contrasto tra il verde dei palmeti, il rosso terra delle montagne ed il blu del cielo. Appena tre colori, ma tre colori che rendono il paesaggio uno spettacolo. Si visiterà poi il Palmeto di Tinghir, un’oasi sicuramente tra le più belle del Marocco. Compatibilmente ai tempi di viaggio l’ordine delle visite potrebbe essere invertito. Sistemazione in hotel a Tinghir, cena e pernottamento.

7. Tinghir – Ouarzazate - Marrakech​

Prima colazione e partenza per Ouarzazate, la Hollywood dell’Africa. In questa area infatti, in un raggio di 90 km tra Tamnougalt e Kasbah Ait Ben Haddou‌, due località che includono la città di Ouarzazate, sono stati girati alcuni film tra i più importanti della cinematografia mondiale come : Il Tè nel Deserto di Bernardo Bertolucci, Il Gladiatore, Lawrence d’Arabia, Gesù di Nazareth e Il gioiello del Nilo. Da qualche anno ad  Ouarzazate, proprio per effetto di queste eccellenti produzioni, sono sorti alberghi anche a 5 stelle e campi da golf. Non a caso, grazie alla sua posizione strategica a ridosso del deserto e della Valle delle Mille Kasbah, la location è stata scelta anche per costruire gli studi cinematografici Atlas, frequentati, tra gli altri, da Martin Scorsese, Clint Eastwood, Angelia Jolie e Brad Pitt (compatibilmente ai tempi di viaggio sarà possibile prevedere una sosta agli studios). Arrivati ad Ouarzazate incontro con la guida per una visita del centro città, quindi tempo a disposizione per il pranzo. Nel pomeriggio, proseguimento per Marrakech. All’arrivo, sistemazione in hotel o riad per cena e pernottamento.

8. Marrakech​

Prima colazione, cena e pernottamento. Intera giornata dedicata alla visita della “perla del Sud” (Non si può concepire un viaggio in Marocco senza almeno visitare Marrakech impregnandosi dell'atmosfera che regna nella sua Medina, nei tortuosi vicoli dei Souks e nei monumenti religiosi. E' dal suo antico nome che il Paese ha preso l'attuale denominazione. Fu fondata da Youssef Ben Tachefine, valoroso capo degli Almoravidi. Sorta nell'arida pianura di Haouz e circondata da lussureggianti palmeti, è considerata la grande metropoli berbera).

9. Marrakech​ - Casablanca - Italia

Prima colazione e partenza per l'aeroporto di Casablanca in tempo utile per la partenza del volo per l'Italia.

FOTOLIAMAROCCOARTIGIANATOFOTOLIAMAROCCOMARRAKECH.JPGFOTOLIAMAROCCOMEDINAFES
trip-14226081920image-670image-467
Alitalia-Logo-2005

La tariffa comprende :

  • Voli intercontinentali 
  • Franchigia bagaglio da stiva 23 Kg
  • Assistenza in lingua italiana all’arrivo e partenza a Casablanca
  • Trasferimenti da/per l'aeroporto e Tour come da programma in auto riservata con autista dedicato in lingua italiana
  • 7 notti in selezionati hotels o riad 3*/4*
  • 1 notte in bivacco vip sul deserto, in tenda con bagno privato, doccia e salottino
  • Trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena) 
  • Guide locali parlanti italiano per le visite di Casablanca, Rabat, Meknes, Fes, Ouarzazate e Marrakech
  • ​Escursione in dromedario sul deserto
  • ​Assicurazione sanitaria                    

La tariffa non comprende :

  • i pasti oltre a quelli previsti, bevande ai pasti, mance, ingressi, tasse di soggiorno nelle strutture selezionate extra personali e quanto non espressamente previsto  sotto la voce  "la tariffa comprende"​                  

Bivacco VIP sul deserto

WhatsAppImage2019-11-26at08.59.391.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.39.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.381.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.40.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.38.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.43.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.44.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.42.jpegWhatsAppImage2019-11-26at08.59.401.jpeg

Scarica il programma

Se ti interessa questo programma puoi richiederne il preventivo senza alcun impegno

Informazioni utili

 

Documenti di ingresso : Per l’ingresso in Marocco è richiesto il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di arrivo  nel paese. 

Aspetti sanitari : Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per entrare in Marocco. In ogni caso si consiglia di portar con sé farmaci contro i disturbi intestinali, e nel periodo estivo anche un repellente per le zanzare. Inoltre è vivamente sconsigliato mangiare verdure crude e frutta non sbucciata e di bere acqua corrente o altre bevande con l’aggiunta di ghiaccio. 

Valuta : La moneta ufficiale è Dirham (MAD). Negli aeroporti e nei maggiori hotels si trovano Uffici di Cambio. Sono accettate le principali carte di credito.

​Cosa mettere in valigia : Si consiglia un abbigliamento sportivo, informale, vestiti leggeri preferibilmente in cotone, scarpe da ginnastica, un maglione, un k-way. Non dimenticare, come regola generale, occhiali da sole, repellenti per insetti, cappelli e creme solari.

Telefono : In quasi tutto il Paese è disponibile una buona copertura per la rete cellulare, leggermente meno la connessione a internet, specialmente nelle zone di montagna o in quelle più isolate. Nel caso si desideri utilizzare il proprio telefono in modalità roaming è consigliabile contattare il proprio operatore telefonico prima della partenza, in alternativa è possibile acquistare una SIM in Marocco con un pacchetto prepagato per utilizzare anche internet.

Come creare un sito web con FlazioCreare un sito per fotografi